Alaska-viaggi-e-souvenir

Alaska, cosa comprare

alaska

Un viaggio importante come quello in Alaska, penserete voi, tiene lontana la mente dalla possibilità di acquistare dei souvenir. Certo, se la vostra idea è quella di portare a casa le classiche pallette con la neve, forse avete ragione non ne avrete voglia, ma anche da queste parti invece, si possono trovare dei prodotti unici e tipici che faranno la gioia vostra e dei parenti più prossimi.

in Alaska, nel corso di un tour potreste trovare il tempo per fermarvi in una serie di negozi e boutique di classe o anche con meno pretese e magari tentare di non svuotare il vostro portafoglio. Tra le peculiarità locali, ci sono ovviamente prodotti realizzati con pelli e pellicce di animali. E’ probabile che vi terrete lontani da accessori che hanno portato alla squallida morte di esseri viventi, anche temendo cattive reazioni degli altri una volta tornati in Italia ma, certamente, non si tratta delle uniche possibilità di scegliere qualche pensierino per sé o per i propri cari.

Sono molto belli e ricercati, poi, gli oggetti in avorio o giada intagliati. Se avete voglia di shopping gastronomico che poi si sa con il freddo la fame si fa sentire più facilmente, potete puntare sul salmone affumicato e sui salumi di renna. Non di rado, vi capiterà di notare oggetti di matrice indiana come le candele artistiche fatte con grasso di foca, le muffole imbottite, i piccoli totem e le maschere rituali dipinte e intagliate a mano. Tutti oggetti peculiari che vi potranno ricordare in qualche modo di questa splendida esperienza in Alaska che vi siete potuti concedere. E’ vero che di una partenza, di solito, si portano nel cuore prima le meraviglie viste e poi  con il trascorrere del tempo, le suggestioni provate, ma un ricordino ci piace sempre. Buona idea, poi, potrebbe essere quella di pensare un poco all’abbigliamento. Un bel maglione per mantenersi caldi in inverno, potrebbe essere una alternativa da valutare.

Photo Credit: Thinkstock

Lascia un commento