orso

Crociera in Alaska e Parchi della West Coast

crociera inside passage

Diciassette giorni da sogno alla scoperta dell’Alaska e dell’area circostante, da un altro punto di vista: il mare. Si perché organizziamo per voi una crociera in questa destinazione che però comprende pure i Parchi della West Coast. Si va da Seattle in giro sulla nave verso i ghiacci del Glacier Bay, mentre al ritorno si prosegue verso Oregon e California e, durante il giro, tra le meraviglie che vedrete ci saranno pure i più grandi alberi del mondo. 

La maggior parte dei visitatori resta incantato soprattutto di fronte all’Inside Passage con i fiordi carichi di fauna selvaggia e le isole dove la vegetazione non manca. Il verde, insomma, la fa da padrone con la possibilità di scorgere dalle aquile dal collare, ai leoni marini, alle balene ed alle focene. Questa è l’area degli Indiani Tlingit , Haida e Tsmishian con i loro totem. Il giro passa dunque tra i Ghiacci del Glacier Bay e le Foreste del Parco Nazionale di Tongass il più vasto del continente Nord Americano.

La seconda parte dell’itinerario giunge in territorio Usa tra alberi incredibili, quali  sequoie, abeti, aceri ontani. La maggior parte delle piante oltre ad essere particolarmente longeve, sono tra le più alte del mondo. Restano protette all’interno di parchi nazionali nella regione degli Stati dell’Oregon e della California. Durante il tour, dunque, vedrete gli enormi abeti rossi dell’Ecola State Park, gli abeti di Douglas della Tillamouk State Forest e della Siuslaw National Forest ed il pino più alto del mondo nella Rogue River National Forest in Oregon e quindi, in California, le sequoie, anch’esse tra le più alte del pianeta, nei parchi del Nord, ed i “generale Sherman“ e “generale Grant” nei Sequoia e King Canyon National Parks, più a Sud. Pensate che hanno una età compresa tra i 2300 ed i 2700 anni. L’area è anche habitat dei grizzly,  balene grigie, azzurre e dalla gobba, cervi, lupi grigi e lontre marine. li. I parchi e le riserve delle Santa Cruz Mountains, a sud di San Francisco, sono popolati da ghiandaie, falchi, picchi, gufi, salamandre, millepiedi, tritoni, procioni, cervi, scoiattoli, puzzole, conigli, opossum, suini selvatici, coyotes, linci e leoni di montagna. Bello poi il  Kings Canyon National Parks dove la maggior parte delle specie presenti sono rare e lo spettacolo è garantito. 

Photo Credit: Thinkstock

 

Lascia un commento