Alaska

Juneau Capitale dell’Alaska: qualche informazione

Alaska Juneau

Una stretta fascia costiera che comprende il Gastineau Channer e i ripidi pendii del Mount Juneau. L’omonima città è la capitale dell’Alaska e durante un viaggio da queste parti è certamente compresa in un tour. Alle spalle di Juneau ci sono gli alti ghiaccia delle Coast Mountains. Intorno a questo angolo di mondo c’è una storia molto interessante che riguarda due cercatori d’oro. Parliamo di Joe Juneau e Dick Harris. Il prezioso minerale fu da loro trovato nel corso d’acqua che oggi attraversa la città e da allora e fino alla Seconda Guerra Mondiale, l’estrazione continuò a pieno ritmo fino a raggiungere cifre per un valore di circa 150 milioni di dollari.

Ora in Alaska in generale e soprattutto a Juneau, le miniere sono state dismesse e chi arriva in vacanza in loco, trova una zona tranquilla dove rilassarsi. Sulla strada principale che si chiama Franklin Streed ci sono i cosiddetti “antipodi morali” della città. Da un lato, infatti, c’è il Red Dog Saloon che già ai tempi dei cercatori d’oro era famoso e dall’altro la St. Nicholas Russian Orthodox Church. Questa è la chiesa più antica dell’Alaska e risale al 1894.

Da visitare di sicuro l’Alaska State Museum in Whittier Street per scoprire la storia dei nativi americani e della colonizzazione nell’area sud locale. Se cercate panorami mozzafiato, per scoprire il meglio di Juneau, sullo stretto e su Douglas Island dovrete trovarvi sulla terrazza dello State Office Building. Come perdersi, poi, una escursione al Mendenhall Glacier, che si trova a nord, a circa 20 chilometri dalla città? Si tratta di un ghiacciaio che ha origine dall’imponente Juneau Icefield, la cui superficie arriva ai 10mila chilometri quadrati. Il visitor center garantisce ai migliaia di visitatori che vi affluiscono una documentazione chiara sul ghiacciaio che si può osservare davvero da vicino grazie alla presenza di passerelle realizzate sui suoi lati. Il periodo migliore per un giro del genere, di solito va dalla metà di maggio alla fine di settembre.

Photo Credit: Thinkstock

Lascia un commento