default

La geografia della British Columbia

La regione da cui si parte per le nostre avventure è l’Ovest del Canada, in una fascia di terra ove principalmente è situata la British Columbia ma dove includiamo per i nostri itinerari anche parte dell’Alberta a est e dello Yukon a nord.
La British columbia è quindi il fulcro intorno a cui ruotano quasi la totalità delle nostre offerte d’avventura e Outdoor. Essa confina ad ovest con l’Oceano Pacifico, a nord con Yukon, Northwestern Territories e Alaska, ad est con l’Alberta e a sud con lo stato americano di Washington.

Una regione caratterizzata da vastissimi territori colmi di foreste sapientemente costituiti a Parco nazionale.

Le aree protette chiamate aree ecologiche sono 141 tra cui anche 35 riserve marine. I Parchi nazionali all’interno della B.C sono 7. Il totale di aree protette sfiora il 15% del territorio regionale. Molti degli animali che abitano queste aree sono stati dichiarati “Specie Protetta” dal ministero dell’Ecologia e Foreste nazionale. Qui si trovano in condizioni ottimali di conservazione animali come il Caribou, la grande Alce il Cervo reale o Mule Deer, il Grizzly, l’orso nero e la sua variante albina il Kermode Bear chiamato Spirit Bear, presente solo in un parco nazionale in una ristretta zona del nord B.C e ancora, la Capra Big horne, la capra di Dale e la grande capra di montagna, il Castoro, la marmotta e l’Otaria. Tra abbiamo la risalita più importante al mondo di salmoni delle 5 specie del pacifico, più vari tipi di Trote anadrome e in più in mare l’Halibut e il Lingcod e soprattutto tra fiume e mare si trova lo Storione gigante Bianco. Questo pesce preistorico è protetto dal ’94 ed ha quindi la popolazione più in salute del pianeta.

La British Columbia è anche la regione con la foresta pluviale umida più vasta di tutto il pianeta e recentemente è stata premiata dal WWF per l’alto livello di conservazione in cui è tenuto questo prezioso angolo del mondo.In particolare in questa fascia di oltre 6.5 milioni di ettari di foresta, chiamata Foresta del grande Orso, sono in un equilibrio naturale varietà rare di piante e di creature tra cui il bellissimo Orso Kermode anche chiamato Spirit Bear per il suo inconsueto manto bianco.Questa ed altre creature altrattanto rare e belle e si possono trovare solo in questo ristrettissimo angolo di mondo.

L’acqua è un’altra importante risorsa della regione.Quella dell’Oceano Pacifico con cui la regione confina ad Ovest bagna le sue coste per un’estensione di 27.000 Km.La costa, tra stretti e bracci di mare interni è inoltre formata da fiordi, atolli e circa 6.000 isole, la maggior parte delle quali è selvaggia e disabitata. L’acqua dell’oceano è stata l’elemento su cui si sono potute sviluppare prima le civiltà nord americane native e poi i commerci che sono fioriti all’arrivo degli Europei.

L’acqua dei fiumi è altrettanto importante nel configurare un ecosistema appunto quasi interamente basato sul ciclo di scambio di acque tra mare e fiume. I fiumi arricchiscono di nutrienti le acque del mare in cui si riversano ad ogni scambio di marea creando quel flusso vitale che ha generato l’incredibile migrazione dei salmoni.
All’interno abbiamo belle regioni come l’Ockanagan, con i suoi frutteti e vigneti e la distesa di laghi e laghetti interni ove si pratica la pesca alla trota Kamloops. Il fiume Thompson è un’altra importante attrazione di quest’area per gli amanti della pesca alla steelhead.

A nord , la regione del Nortwest Territories ha parchi e fiumi di bellezza proverbiale.La Yellowhead highway, la grande autostrada interregionale unisce idealmente l’ovest dell’oceano Pacifico dalle Charlotte Island con l’est delle Montagne Rocciose. Un percorso che si snoda per 3500 Km attraversando aree tra le più belle di tutto il Nord America. Un percorso di una bellezza mozzafiato che si snoda per 3500 Km passando per villaggi indiani e vallate con fiumi resi noti anche per la pesca al salmone e alla Steelhead come lo Skeena river, il Nass River e il Babine River per citarne solo alcuni tra i più famosi.

Inoltre una miriade di piccoli laghi alpini assieme ai grandi laghi e alle foreste rendono il percorso attraverso questa regione un vero safari del turismo naturalistico con la possibilità di osservare un grande numero di animali. Percorrendo questa strada verso Banff si potrà avere spesso la strana sensazione di essere i primi esploratori di una terra selvaggia.

Al ritorno a Vancouver da uno dei nostri Tour avrete comunque la sensazione di aver conosciuto un luogo speciale del nostro pianeta.

Difatto la British Columbia è ancora una regione per lo più inesplorata e non conosciuta dalle grandi rotte turistiche ed è proprio questo che ne fa uno degli ultimi paradisi sulla terra. Venite a scoprirlo con noi.

Lascia un commento