Gran Tour del West – California – Arizona – Nevada


Durata
19 Giorni
Prezzo di partenza
2.890,00 €

1° giorno:  arrivo a Los Angeles, CA
Arrivo all’aeroporto, ritiro dell’auto e trasferimento in hotel. Tempo rimanente della giornata a disposizione per visita città, in tutto relax in quanto avrete tre giorni di tempo per visitare L.A.: domani ed  al termine del vs tour
Pernotterete sia queste due notti che le ultime due notti del tour in un lodge a tre stelle, accogliente e confortevole, sotto le Holywood Hills.

2° giorno: Los Angeles, CA
Giornata dedicata alla visita di L.A, utilizzando il servizio Hop-&-Off: salite sul bus e scendete nei luoghi che più desiderate visitare, servendovi dei consigli del vs roadbook, per poi ogni volta ri-abbordare un altro bus sulla stessa linea a vs piacimento.
Quindi tempo a disposizione, cena libera e pernottamento nello stesso hotel.

3° giorno: Los Angeles, CA – Laughlin (490 km)
Una volta alla guida, vi aspetta un lungo viaggio che, superato il deserto del Mojave e le fresche acque del fiume Colorado, vi condurrà in Nevada, nella ridente cittadina di Laughlin.
Gran parte del tragitto si svolge lungo la Interstate 15, che imboccherete poco prima di San Bernardino e che vi porterà fino a Lauglin. Questa highway, come molte strade in USA presenta diversi spunti panoramici, sopratutto quando costeggia il Mohave National Preserve.


4° giorno: Laughlin – Grand Canyon (346 km)

Se desiderate avere un assaggio del vecchio West, stamattina, prima di riprendere il vostro percorso sulla 40 verso il Grand Canyon, fatte un breve detour di circa 60 km (A/R) e recatevi a Oatman: vi sembrerà di esservi trasferiti nel passato tra vecchi saloon, muli, cavalli ecc..
Quindi, una volta attraversato l’altopiano del Colorado, vi troverete di fronte ad uno degli spettacoli più intensi che la natura possa offrire: il Grand Canyon. Panorami mozzafiato, maestose formazioni rocciose, il tumultuoso fiume Colorado e una miriade di colori che cambiano costantemente durante il giorno. Non perdetevi quindi lo spettacolo dell’alba e del tramonto sul canyon
Arriverete nel tardo pomeriggio, in tempo quindi per sistemarvi in hotel e, appunto, per ammirare il tramonto

Nota: prima di arrivare al Grand Canyon Village si può effettuare un’escursione di una giornata all’Antelope Canyon – vedi foto nella scheda descrizione. L’escursione è su richiesta ma è veramente da non perdere per la spettacolarità e l’unicità del posto

5° giorno: Grand Canyon
Stamattina presto, dopo colazione, a dorso di mulo, cavalcherete per due ore circa lungo il sentiero che costeggia l’east rim. Il tour è guidato e prevede soste nei punti più spettacolari per scattare foto e per ascoltare le informazioni interpretative da parte della vs guida.
Dopo aver ammirato il Grand Canyon dai suoi bordi, nel pomeriggio lo farete dall’alto durante un flight-seeing su questa meraviglia della natura: un’esperienza davvero unica

6° giorno: Grand Canyon—Las Vegas, NV (434 km)
Stamani, una volta tornati alla guida, vi aspetta un lungo viaggio che, lungo la U.S. highway 180 Interstate Higjway 40 e, dopo Kingman, la U.S. highway 93 al termine del quale, nel primo pomeriggio, arriverete a Las Vegas, scintillante capitale del gioco e del divertimento, in tempo per sistemarvi  in hotel, rilassarvi e prepararvi per una prima visita alla città, ai suoi vari casinò, ristoranti, discoteche, ecc…
Quindi rientro in hotel Hotel  e pernottamento

7° giorno: Las Vegas, NV
Godetevi, oggi, una giornata di svago in questa città che somiglia a un immenso parco giochi a cielo aperto.
Cosa fare a Las Vegas oltre visitare i vari casinos e le penny arcades:
– Vedere le coreografiche fontane di front e al Bellagio Hotel “danzare” ogni 15 minuti dalle 8 di sera fino a mezzanotte (ogni 30 minuti nel pomeriggio).
– passeggiare lungo la Las Vegas Strip e stupirvi alla vista dei casinos e hotels fra i più grandi e spettacolari al mondo
Sarete guidati lungo la strip per divertirvi in alcuni dei tanti night clubs e ristoranti durante uno dei tour guidati tematici
Gli amanti trekking nella natura, possono unirsi ad un tour nel vicino Red Rock Canyon in varie modalità: bus, moto a tre ruote (disponibile su richiesta).

8° giorno: Las Vegas, NV—Death Valley, CA (224 km)
Guidate verso il Parco Nazionale della Death Valley, per scoprirne il fascino misterioso.
Partite molto presto la mattina ed assicuratevi che l’aria condizionata dell’autovettura funzioni bene, che il serbatoio della benzina sia pieno e che il liquido della macchina sia a posto, dato che ci sono solo un paio di stazioni di servizio lungo la strada che attraversa la Death Valley; portatevi anche una consistente scorta d’acqua. Pronti a sopportare al meglio le temperature di uno dei luoghi più caldi del mondo, il meritato premio sarà la vista di molte meraviglie naturali come, ad esempio: Badwater, Dante’s View, Artist Palette e Zabrinsky Point prima di arrivare a Furnace Creek, dove soggiornerete, quindi Mesquito Springs a Scotty’s Castle, solo per citarne alcune, senza tralasciare una visita alla città fantasma di Rhyolite, ex centro minerario ora abbandonato.
Pernotterete al Furnace Creek Ranch, una vera e propria oasi di pace nel deserto, per di più dotata di ogni comfort.

9° giorno: Death Valley, CA—Yosemite, CA (330 km)
Il contrasto tra la desolazione della Death Valley e la lussureggiante vegetazione del Parco Nazionale dello Yosemite sarà evidente non appena, superata la città di Bishop, vi addentrerete nel complesso della Sierra Nevada verso il Passo del Tioga. Lo Yosemite è uno dei più conosciuti Pachi Nazionali Americani e viene visitato ogni anno da milioni di turisti, affascinati dalla varietà dei sui paesaggi: pareti di puro granito, cupole scolpite nel ghiaccio, picchi alpini, prati fioriti.
Pernottamento in hotel 3 stelle, in doppia con colazione, all’interno del parco

10° giorno: Yosemite, CA—Lake Tahoe, CA (222 km)
La mattina, tour guidato privato del parco dalle nove alle 17
Quindi partenza in direzione della Capitale del Nevada, Carson City. Ad attendervi, lungo la strada, il gioiello della Sierra Nevada, il Lake Tahoe..
Pernotterete in un lodge sulla costa meridionale del lago

11° giorno: Lake Tahoe, CA—Sacramento, CA—Mendocino, CA (485 km) – le Red Woods
Stamane alle 9 vi recherete sulla costa sud del lago e vi imbarcherete su un kayak per un tour guidato fino ad Emerald Bay. Il kayak è il miglior modo per ammirare le bellezze del lago.
Al termine, intorno alle 13:00, seguendo l’antico percorso dagli emigranti diretti alla città di Sacramento in cerca di fortuna., vi trasferirete a Mendocino, sulla costa nord della California.
Arriverete in serata e vi sistemerete presso un tipico B&B in stile vittoriano.
Cena libera e pernottamento

12° giorno: Mendocino – nei parchi delle Red Woods
Mendocino è il luogo ideale per praticare trekking tra gli alberi giganti: alcuni di questi sono annoverati tra gli esseri viventi più alti del mondo. All’interno sono leggermente meno alti che sulla costa. Inoltre, lungo uno dei numerosi sentieri tra red woods presso Mendocino, potrete visitare una vera rarità, la foresta pigmea: le stesse specie di alberi che, a poche centinaia di metri di distanza si sviluppano normalmente e raggiungono le spettacolari altezze per cui sono famosi, qui, invece, a causa delle condizioni ambientali differenti, raggiungono a stento l’altezza di una persona.
Pernottamento nello stesso lodge

13° giorno: Mendocino – San Francisco (248 km)
Stamane, dopo colazione, in completo relax, imboccherete la highway 101 in direzione sud per recarvi a San Francisco dove arriverete, attraversando il Golden Gate, in tarda mattinata e vi sistemerete presso il Pacific Heights Hotel, 3* o Holiday Inn Civic Center, 3*, in pieno centro, in camera doppia con colazione.
Nel pomeriggio visita autogestita della città che è quasi interamente visitabile a piedi, ma se preferite potrete percorrere la 49 Mile Scenic Drive. Seguendo un facile percorso, di circa 79 km, ben segnalato da cartelli bianchi e azzurri, avrete modo di visitare numerosi luoghi di attrazione. Se invece preferite dei percorsi guidati, potrete optare per i tanti tour segnalati dal nostro road book, che fanno le tappe più interessanti della città e del suo hinterland.

14° giorno: San Francisco
Dopo colazione sarete prelevati dal Vs hotel e vi unirete al tour guidato in bus coach che, dopo aver attraversato la scenografica Sierra Nevada, vi porterà a visitare il Parco Yosemite. Durante il tour farete trekking per circa un’ora nel Tuolumne Grove, vi fermerete presso l’Inspiration Point per ammirare (e fotografare) l’Half Dom e potrete praticare una serie di attività inclusa un tour al Visitor Center; il tutto con i commentari dell’esperta guida.
Al termine del tour, sarete riaccompagnati al vs hotel di San Francisco per la cena libera e il pernottamento

15° giorno: San Francisco – Three Rivers – 412 km
Stamani, dopo colazione, nel vs hotel, sarete prelevati dal vs hotel per effettuare il tour guidato di otto ore della città. Visiterete le maggiori attrazioni di san Francisco come l’isola di Alcatraz, la China Town, Il Fisherman Wharf, il Golden gate e North Beach
Nel tardo pomeriggio, partenza per Three rivers ai confini del Sequoia National Park. Arrivo in serata e sistemazione presso il Three Rivers lodge

16° giorno: Sequoia National Park
Dopo una ricca colazione, una guida vi incontrerà presso la hall del vs holtel e vi accompagnerà nell’intera giornata di escursione al Sequoia National Park tra  grandi alberi, alte cime e profondi canyon. Nel sottosuolo, vi sono oltre 200 grotte marmoree con fauna endemica. Una grande varietà di habitat dove si può osservare una vasta diversità di piante: 1.200 specie che compongono decine di comunità vegetali uniche. È difficile apprezzare le dimensioni delle sequoie giganti, perché gli alberi vicini sono tutti enormi. L’età reale delle sequoie note come generale Sherman e generale Grant è sconosciuta, ma si stima che questi giganti abbiano tra 1800 e 2700 anni.
Al termine dell’escursione, sarete riaccompagnati in hotel per la cena libera ed il  pernottamento .

17° giorno: spostamento a sud – Los Angeles – 321 Km
Al mattino, trasferimento a Los Angeles. Arrivo in tarda mattinata e sistemazione in hotel
pomeriggio: visita autogestita al distretto di Holywood, oppure visita al museo di storia naturale
Al termine, cena libera e pernottamento

18° giorno: Los Angeles
mattino: visita agli Universal Studios e Warner Bros Studios
pomeriggio: tempo libero per visita altri highlights di L.A:
Disneyland o Disney California Adventure (con trasporto incluso da L.A), movies stars homes tour, flightseeing tour di un’ora in aereo o elicottero, L.A. Dinner and dance cruise (tutte disponibile su richiesta)
pernottamento stesso hotel

19° giorno:  volo di rientro
Dopo colazione, tempo a disposizione per eventuale shopping, quindi trasferimento in aeroporto, rilascio autovettura e imbarco in aereo per volo di rientro