Gran Slam in salsa Artica


A pesca di Salmerini Artici e Lake Trout

Durata
7 Giorni
Prezzo di partenza
4.800,00 €

 Pesca al Salmerino Artico nei West Territories

Si parte da Vancouver.

Anche quest’altra avventura, Pesca al Salmerino Artico nei North West Territories,  proposta da Le Reve House Adventure, prende forma a partire dalla splendida città della West Coast dove si trovano gli uffici della nostra compagnia. Vancouver è una piccola grande città, a metà strada tra Santa Monica e New York, con la differenza che quì si trova assai meno pressione demografica, traffico, cemento e confusione. Lo standard di vita, ai livelli più alti dell’Occidente, è caratterizzato da un sapiente ed equilibrato melange multietnico. I restaurant francesi o italiani di Downtown Vancouver fanno a gara con quelli, giapponesi di sushi o i coreani o i messicani a conquistare i Vip che scendono alla sera in città dal North Shore o dalle British Propreties .

Il viaggio Pesca al Salmerino artico nei West Territories, inizia con il tour guidato che includiamo e che è dedicato alle numerose attrazioni naturalistiche della città dio Vancouver, con una discreta parentesi sulla cultura Nativa con l’interessante visita al bellissimo MOA, il Museum of Antropology dell’Università di British Columbia. Quindi visiteremo anche ; Stanley Park, i Ponti Sospesi, il North Shore con la SeaToSky, l’autostrada panoramica che collega Vancouver a Whistler, le spiagge, i lungomare, le baie e le montagne che contornano questa magnifica città. Più o meno al 3° giorno dal vostro arrivo partirete per Yellowknife, capitale dei North West Territories da dove poi alle 10 del mattino seguente partirete con un altro volo che vi porterà ancora più a nord, al confine tra….. I NorthWest Territories e il vecchio e glorioso Yukon, per godervi questa magnifica Esplorazione di Pesca al Salmerino Artico nei North West Territories

Questa terra è marcata da un ambiente ed una storia leggendarie. Quì le imprese dei pionieri della corsa all’oro si mescolano con quelle degli uomini altrettanto duri che hanno servito nella Hudson Bay company e nelle ferrovie Canadesi, portando fin quassù la civiltà, non senmpre da uomini liberi, a volte piuttosto costretti da una pesante palla di ferro al piede. Grazie alla “Aurea sirena” accorsero numerosissimi da tutti i continenti, persino dalla giovane e lontana Australia, con la speranza o meglio il miraggio di una fortuna il più delle volte solo sognata. Intere famiglie furono trasferite, da questi ruvidi sognatori in questa terra dura, alla mercè del freddo e dei lunghi ed inesorabili inverni artici. In estate però, grazie all’esplosione dei Wild Flowers questa terra si trasforma in un immenso tappeto di vallate multicolori dal Rosa intenso, all’ocra al ruggine fino al rosso rubino.

Altra nota di viaggio importante è quella della fauna locale che in estate è in piena attività Alci ed ungulati vari tra cui le sconfinate mandrie di Cariboù in spostamento dalle aree più fredde del nord, si alternano alla vista di Orsi e Lupi della taiga subartica, assieme ai caratteristici ed affascinnati buoi Muschiati, tutt’altro che gigantesci, da come potrebbe far pensare il loro aspetto!

 

Galleria