Le Reve House Adventure

Tour in famiglia al Kodiak National Wildlife Refuge

orsi alaska

Si può organizzare anche un tour in famiglia per scoprire le meraviglie delKodiak National Wildlife Refuge, in Alaska. Si trova nella parte meridionale del Katmai National Park, con una storia lunga fino a 6mila anni. Si perché già allora da queste parti vivevano i nativi delle Aleutine. A partire dal 1784, arrivarono pure i cacciatori e i commercianti di pelli russi, che resero Kodiak la prima capitale dell’America Russa. A ricordare questo periodo le costruzioni dell’epoca, non ultimo proprio le chiese russo-ortodosse.

Con i vostri figli, meglio ancora se non troppo piccoli, potrete divertirvi con una escursione tanto per cominciare a Kodiak Island, che è l’isola più grande dell’Alaska e la seconda degli Stati Uniti. Qui sono presenti i fiordi che caratterizzano la costa. Non mancano le foreste e la tundra alpina come paesaggi mozzafiato da scoprire intorno, nel corso di un tour in famiglia. Il clima locale, resta umido e freddo praticamente sempre, per cui bisogna non farsi trovare impreparati alle temperature e portare anche qualcosa di più pesante. Al momento due terzi dell’area sud. occidentale, sono stati dichiarati “Wildlife Refuge”.

E’ un tratto di Alaska dove vivere delle esperienze incredibili, visto che vi abita una fauna anche molto rara. Un esempio su tutti è rappresentato dagli orsi bruni e da oltre 250 specie di uccelli. Particolari le aquile dalla testa bianca. Sono milioni gli uccelli marini che arrivano nelle coste di Kodiak Island, Il motivo? Qui trovano le condizioni perfette per svernare. Le acque sono cariche di pesce e il nutrimento aiuta loro a sopravvivere. Chi visita la riserva comunque, può informarsi nel visitor center che si trova a circa 8 km a sud di Kodiak. Come si arriva in loco? Basta prendere un aereo da Anchorage o un traghetto percorrendo l’Alaska Marine Highway. La riserva non ha strade, per cui si percorre con la barca o con l’idrovolante. A piedi invece ci si deve organizzare da soli con la propria tenda, ma bisogna fare molta attenzione, visto che non mancano gli orsi. Un tour in famiglia, qui, insomma, è bellissimo e anche al cardiopalmo.

Photo Credit: Thinkstock