Le Reve House Adventure

Tour in Polinesia Francese: esplorando Tahaa e le sue bellezze

Moorea Polinesia Francese

Un tour in Polinesia Franceseè un sogno che si realizza specie se la vostra destinazione è un verogioiello nascosto. Si, si potrebbe proprio definire così Tahaa, il cui colore del mare in certi punti è talmente cristallino da apparire quasi finto. Nel frattempo vi troverete intorno coralli colorati e pesci di ogni grandezza e gradazione cromatica. Non esageratamente turistica, vanta anche la presenza di resort tanto esclusivi da essere concessi quasi esclusivamente alle star, anche se esistono pure soluzioni più economiche. Quando siamo stati noi era appena andato via Tom Cruise e in più abbiamo avuto modo di conoscere pure Pierre Cosso, simpatico e pronto a scambiare qualche battuta con tutti. Gli operatori turistici in genere di rado propongono l’alternativa, visto che si raggiunge in barca e la sua atmosfera è unica perché ha mantenuto un alone da piccolo villaggio, raccolto e informale.

Non possiede delle vere e proprie spiagge e in quasi tutta l’isola esiste soltanto una strada costiera, con traffico scarso e quasi nessun mezzo di trasporto pubblico. A Tahaain Polinesia Francese si coltiva la vaniglia, ma è famosa pure per le perle nere, bellissime, che potete acquistare di differente prezzo e grandezza. Intorno splendidi motu che attirano i turisti e dove trascorrere qualche ora in totale relax, staccando del tutto la spina dal mondo intero pensando solo di trovarsi in Polinesia Francese. La popolazione è concentrata in otto villaggi principali disposti lungo la costa e si possono percorrere in bicicletta i 70 chilometri di strada costiera nell’arco di una intera giornata.

Attenzione però perché il rivestimento del manto stradale è quasi interamente di corallo frantumato con dei tratti ripidi. Per chi lo desidera, è presente pure un centro di immersioni che è il Taha’a Pearl Peach Resort & Spa, altrimenti ci si deve rivolgere a quelli della vicina Raiatea. Raggiungendo un motu, ci si può dedicare alle immersioni o allo snorkeling o preferire semplicemente qualche escursione a piedi nei pochissimi sentieri presenti. Ricordate che qui la parola d’ordine è totale relax e paesaggi d’incanto di fronte alla vista.