Le Reve House Adventure

Viaggi in famiglia: alla scoperta del Kootenay National Park

parchi British Columbia

Un angolo di mondo ragguardevole quello che occupa il Kootenay National Park, se pensiamo che da queste parti si possono osservare fino a 1406 kmq di territori con una grande varietà di paesaggi. Delicati ecosistemi, climi che cambiano repentinamente: la zona è carica di suggestioni ed è di impressionante bellezza, per cui può essere interessante giungere anche con i propri figli. A tagliare il parco a metà ci pensa la Kootenay Parkway e scorre all’interno della stretta gola del Sinclair Canyon e passa le famose Radium Hot Springs Pools  tra le profonde rocce rosse di Redwall Fault, fino al passo Sinclair.

Si prosegue poi lungo la strada attraversando la valle del fiume Kootenay e passando Hector George e la valle del fiume Vermilion. Questa è un’area quasi magica e carica di bellezza, tra sentieri naturali che portano alle Paint Pots, sorgenti ricche di minerali di ferro, con argini rocciosi di curiose gradazioni cromatiche, legate più che altro all’ocra. Magnifica vista pure quella del Marble Canyon, con le sue pareti dolomitiche che sono alte 35 metri. Sono state scavate nel tempo dalle acque glaciali del Tokumm Creek. Il sentiero tagliafuoco al Passo Vermilion garantisce lo spettacolo delle foreste rigenerate sul Continental Divide.

Il Radium Hot Springs di cui abbiamo accennato prima, invece è una piccola cittadina che è conosciuta per le sue acque termali, quindi è chiaro che in viaggio da queste parti decidere di provare i suoi benefici e rilassarvi completamente. Da qui, tra l’altro, si può partire proprio per il Kootenay national park. L’area è molto graziosa con vasi pieni di fiori ad ornare le vetrine dei caffé e dei pub. Gli abitanti sono pochi e forse sono di più le camere dei motel. Moltissimi sono i turisti che giungono per le acque termali e vi sono due piscine, una per rilassarsi e l’altra fredda per nuotare.