Le Reve House Adventure

Alaska Highway: viaggi in famiglia per scoprire l’autostrada più grande

alaska highway

Il British Columbia è carico di sorprese e ormai lo sappiamo. Una delle opere più incredibili che riguardano questo tratto di mondo, comprende comunque la costruzione dell’Alaska Highway. Si tratta, infatti, della prima strada che attraversava 2451 km di terre selvagge, divise tra paludi ricoperte di muschio e foreste e fu terminata nel 1942 in poco più di otto mesi. Collega gli Stati Uniti all’Alaska e passa proprio dal British Columbia. 

All’inizio l’Alaska Highway fu realizzata dopo l’attacco giapponese a Pearl Harbor del 1941, come rifornimento militare per difendere la costa nord-ovest dell’Alaska. Oggi quello che fu un tempo lo sterrato originario è diventato una autostrada a due corsie, quasi del tutto asfaltata che passa dal British Columbia. Molte le curve risistemate e la lunghezza totale è stata accorciata.

A costruire l’Alaska Highway ci pensarono operai canadesi e l’esercito Usa. I primi vivevano in accampamenti militari mobili che venivano spostati mentre il lavoro procedeva. C’erano squadre che rimanevano bloccate nelle paludi e allora si procedeva costruendo una strada di tronchi di albero vicini l’uno all’altro. Questi poi venivano ricoperti di ghiaia. Molte le aree toccate dalla strada e un esempio su tutti è rappresentato dal Kluane National Park che comprende alcuni tra i paesaggi più imponenti della zona. Questo perché le Kluane Mountains sono tra le più alte del Canada  metà del parco è ricoperto da ghiacci. Bella Whitehorse che è la capitale dello Yukon e centro dell’industria forestale e mineraria della provincia. Di notte capita di sentire ululare i coyote. C’è il Lago Teslin che in lingua tlingit significa “acque lunghe e strette”, dove arrivano moti cacciatori e pescatori in cerca di trote, temoli e lucci. Da ricordare che in inverno l’Alaska Highway spesso è ricoperta di neve e danneggiata dal gelo. L’apertura è garantita tutto l’anno perché praticamente da sempre gli operati sono pronti ad intervenire quando qualcosa non va.