Tour Canada più crociera Alaska


British Columbia, Montagne Rocciose e Victoria, Alaska Glacier Bay e ritorno

Durata
16 Giorni
Prezzo di partenza
3.310,00 €

Primo GiornoArrivo a Vancouver
Benvenuti in Canada! Arrivo Vancouver. Con nostro incaricato, trasferimento all’hotel Pan Pacific, o Westin, o Fairmont Waterfront o in altra categoria.

2° Giorno  – Tour di Vancouver e trasferimento a Kamloops
Tour città con guida: inizieremo con Stanley Park ed il suo bellissimo Sea Wall e visiteremo anche lo splendido Aquarium al suo interno. Ci sposteremo quindi a nord, passando il “Lions Bridge” per andare in visita all’area West Marine Drive e di Dundrave, perfetto quest’ultimo per uno snack in uno dei tipici ristorantini.
Nel pomeriggio sarete accompagnati a ritirare la vostra autovettura a noleggio con la quale vi trasferirete a Kamloops, rinomata per la caratteristica trota che popola laghi della zona. La campagna circostante è una combinazione di foreste, praterie e colline.
Kamloops è un’ottima base per esplorare la selvaggia natura che la circonda come il Wells Gray Park a nord e le praterie della Nicola Valley a sud.
Pernottamento presso il lodge sul lago di Roche.

3° giornoMaligne Lake e Jasper
Una piccola crociera  sulle acque del  Maligne Lake sarà una delle più affascinanti escursioni di questa parte del vostro itinerario. Sempre nell’area del Maligne Lake potrete andare in escursione al Maligne Canyon con la sua rete di canali sotterranei che arrivano ad un altro lago, una delle meraviglie naturalistiche di quest’area. A seguire,  visita ai 2 graziosi villaggi menzionati nel roadbook. In serata andrete a rilassarvi a Jasper con una cena al ristorante segnalato nel roadbook.
Passerete la notte al Maligne Lodge o ad altro lodge similare.

4° giornoDa Jasper a Lake Louise
Oggi partirete verso Sud percorrendo la Icefield Parkway che come una spina dorsale mette in comunicazione Jasper con gli altri bei centri come Banff e Lake Louise e le attrazioni principali delle Montagne Rocciose. Ma forse l’attrazione per cui quest’area è più nota è il grande numero di animali allo stato brado che qui si possono spesso incontrare. Proseguirete questo bellissimo “On The Road” fino alle cascate Athabasca, un’altra meraviglia delle Rockies. Dopo di chè sarà il momento dei ghiacciai del Columbia Icefileld. Qui farete l’escursione programmata sul ghiacciaioa bordo dell’Ice Coach. Farete inoltre tappa verso 2/3 laghi bellissimi cominciando dal Peyto Lake. In serata allungherete ancora verso sud per arrivare al vostro bell’hotel, il Lake Louise Inn o similare. Cena libera e pernottamento

5° giornoDa Lake Louise a Banff a Rewelstoke
Oggi, partendo dal vostro hotel, visiterete i dintorni ed i sentieri attorno allo splendido Lake Louise. Ad iniziare dal Fairmont Chateau Lake Louise Hotel, che si specchia nel più famoso e visitato dei laghi delle Rocciose e forse del mondo! Salirete in leggera rampicata verso la sommità della montagna che dalla riva del lago porta al bellissimo viewpoint della piana dei 6 Ghiacciai. Volendo potrete arrivarci anche a cavallo. Alla fine per riposarvi potrete far visita al vicino e lago Agnese portandovi verso la Baita Svizzera per uno snack. Nel pomeriggio, potrete andare a visitare, a pochi chilometri da Lake Louise, il suo lago gemello, il Moraine lake. In serata raggiungerete la vostra terza meta lungo questo spettacolare itinerario delle Rockies: Banff, il graziosissimo villaggio alpino. Cena al ristorante segnalato e pernottamento al Fox Hotel, che ha al suo interno una fonte naturale scavata nella roccia.

6° giornoBanff, il Museo e le Sulphur Mountains. Si parte per Kelowna
Questa mattina presto andrete in visita al più antico Museo delle Montagne Rocciose a Banff. Poi farete il piccolo tour del Passport Cave & the Basin con la visita alle Cave sotterranee di Banff ed infine partirete con la Gondola, la cabinovia che vi porterà sulla Sulphur Mountains ad uno dei punti di osservazione più spettacolari di tutte le Rocciose. Qui potrete pranzare sulla magnifica terrazza. Infine vi metterete in moto nel primissimo pomeriggio per raggiungere la regione dell’Okanagan e Kelowna, percorrerete l’autostrada 1 lungo il mite Fraser River, il fiume reso famoso dalla corsa all’oro di metà ‘800. Dallo splendente e montagnoso nord della regione al secco e luminoso sud, la Thomson Okanagan, ricchissima di frutta.
Pernottamento in Ranch sul lago con colazione inclusa.

7° giornoVictoria
Dopo colazione, vi trasferirete a Vancouver per imbarcarvi sul ferry che vi condurrà a Victoria la super-vittoriana capitale amministrativa della regione: una tranquilla e bella cittadina all’estremo sud dell’Isola di Vancouver. Benedetta da un clima mite e solare questa città ha le sue maggiori attrazioni negli antichi palazzi intorno alla zona dell’elegante porto, l’Hinner Harbour, un tempo primario centro vitale dei commerci della regione. Da qui salpavano e attraccavano i vascelli e le navi cargo della più importante compagnia di commerci canadese, la Hudson Bay Company, oggi diventata la The Bay, un  gruppo commerciale di grandi magazzini.
Pernottamento presso l’hotel Inner Harbour con colazione

8° giorno  – I Butchart Gardens
I Butchart Gardens sono una delle più grandi esposizioni floreali del mondo, ottenuta riutilizzando una cava di pietra abbandonata. Dal delizioso Sunken Garden all’attraente Rose Garden, questa esibizione floreale serve a mantenere in vita tradizioni di coltivazioni specifiche, in uno degli angoli più attraenti del mondo. Trascorrerete così alcune ore fra i lussureggianti giardini esotici. Nel primo pomeriggio partirete verso nord per dirigervi alla Cowichan Valley e la cittadina di Duncan percorrendo la panoramicissima Malhat Drive: lungo il suo percorso potrete godere di splendide vedute scenografiche della costa con le Gulf Islands e la Penisola di Saannich. Una volta giunti a Duncan, conosciuta come la città dei totem, e dopo aver fatto visita al suo centro storico con i numerosissimi totem delle popolazioni Salish, piegherete in direzione del Lago Cowichan per poi arrivare al vostro Lodge in una splendida posizione sul Cowichan River.

9° Giornoprimo giorno crociera
Trasferimento a Vancouver ed imbarco per la crociera in Alaska. Si salpa da Vancouver e, scivolando sotto il Lions Gate Bridge, ci si immette nell’Inside Passage, la scenica via d’acqua ricchissima di meraviglie naturali

10° giornoSecondo (e settimo) giorno crociera Inside Passage
E’ uno dei più bei bracci di mare al mondo. Praticamente c’è tutto quello che siete venuti a vedere in Alaska: foresta  pluviale, ghiacciai, altissimi fiordi con splendide cascate, cime innevate; una perfetta scenografia per le star del posto, le balene e i leoni marini, oltre ad innumerevoli altre specie animali in acqua, cielo e terra.

11° giornoTerzo giorno crociera: Icy Strait Point
Cinquanta miglia a ovest di Juneau, all’imboccatura di Glacier Bay, si trova lo storico Icy Straits Point. Avrete l’opportunità unica di conoscere la cultura Tlingit e potrete osservare un’incredibile natura selvaggia. Rinomato per l’industria conserviera, Icy Straits Point è ora porto d’attracco per navi da crociera ed una delle principali vie d’accesso alla favolosa Tongass National Forest. La città di Hoonah dista meno di due chilometri dal porte e dalla costa è molto facile osservare la fauna locale, sopratutto aquile in cielo e balene in mare.

12° giornoQuarto Giorno crociera: Il Ghiacciaio Hubbard
Questo è l’unico ghiacciaio al mondo che non avanza a “passo di ghiacciaio”. Al contrario! Infatti, nel 1986, il ghiacciaio Hubbard avanzava con la velocità di 2 metri all’ora! Si allunga per 122 chilometri, tra il territorio dello Yukon (Canada) e l’Alaska, che il ghiaccio impiega circa 400 anni a percorrere. Il fronte, dal quale si staccano in continuazione immani blocchi di ghiaccio, è lungo circa 10 chilometri. L’Hubbard è anche il più grande trai ghiacciai del Nord America il cui fronte si getta sulle acque del mare (tide water glacier). Navigando attraverso la Yakutat Bay, prestategli molta attenzione: potreste essere testimoni di eventi geologici storici. E’ successo infatti già due volte nell’ultimo quarto di secolo che il fronte del ghiacciaio, nella sua punta più meridionale, abbia ostruito il Russel Fjord facendolo temporaneamente diventare “Russel Lake”, formando una diga naturale che ha poi ceduto entrambe le volte sotto la pressione dell’acqua del “lago” il cui livello andava aumentando

13° giornoQuinto Giorno di crociera: Juneau
Juneau, capitale dell’Alaska, è una città davvero affascinante. Qui lo spirito dei pionieri continua a vivere in un’interessante miscela di chic metropolitano e di rudezza da frontiera. Da non perdere la visita all’Alaska State Museum. La grande attrazione naturalistica di Juneau è il ghiacciaio Mendenhall, ad un tiro di schioppo dalla città. Fatevi trasportare su di esso in elicottero per uno straordinario trekking sul ghiaccio. L’area attorno a Juneau abbonda di fauna selvatica. Facilmente avvistabili ed osservabili in una delle tante possibili escursioni sono: orsi bruni, focene, foche, lontre marine, capre di montagne e i cervi Sitka dalla coda nera.

14 ° giornoSesto giorno di crociera:  Ketchikan
Ketchikan è l’ideale punto di partenza per stupende escursioni in idrovolante al Misty Fjords National Monument ed ai sui 2.200 acri di paradiso naturalistico, un’area che 17000 anni fa era ancora totalmente ricoperta da ghiacciai che hanno disegnato il grande scenario dell’attuale parco: lunghi e stretti fiordi le cui scogliere si innalzano a volte per più di 100 metri, montagne avvolte dalle nebbie (da cui il nome del parco), azzurrissimi laghi, cascate ed infinite foreste sempreverdi. Ketchikan è la patria ancestrale della tribù Tlingit. Un’altra attrazione  da non perdere qui, è la collezione di totem più grande al mondo.

15 ° giornoSettimo giorno crociera: Inside Passage

 16 ° giornoOttavo giorno crociera e sbarco
Sbarco a Vancouver fine crociera e fine viaggio
Oppure opzioni di proseguimento viaggio verso altra destinazione