Le Reve House Adventure

West Canada: cosa vedere a Victoria

cesti di fiori a Victoria

 

Victoria è sicuramente una città da vedere e, soprattutto, da scoprire durante un viaggio in West Canada. Frequentata da sempre e amata soprattutto per la sua atmosfera da cittadina di mare con abitudini tradizionali è in estate che regala il meglio di sé e non soltanto per il clima.  Questo perché cesti di fiori splendidi vengono appesi ai lampioni e vasi con specie vegetali dalle accese gradazioni cromatiche, arricchiscono i vasi dei balconi, le finestre e le vetrine dei negozi. La sua fondazione risale al 1843 ad opera di James Douglas e aveva una funzione specifica: era una stazione per il commercio delle pelli della Hudson’s Bay Company.

Victoria è balzata agli onori della cronaca, come si suol dire, soprattutto durante la febbre dell’oro, negli anni tra il 1858 e il 1863. Erano, infatti, gli anni in cui i cercatori si ubriacavano negli oltre 60 saloon di Market Square. Nel 1871, quindi, divenne  la capitale provinciale del British Columbia, prima di essere sorpassata da Vancouver. Quest’ultima resta oggi la più grande città del British Columbia. Resta comunque molto nota a livello turistico, ma quali sono le attrazioni da non perdere:

  • Il Parlamento con le sue meravigliose quanto numerose cupole. E’ chiaro che lo spettacolo è ancora più bello di notte.
  • Il Fairmont Empress Hotel, resta uno dei monumenti più amati di tutta Victoria. E’ stato terminato nel 1908 e si trova vicino al Parlamento.
  • Bastion Square: è una piazza perfettamente restaurata che si trova di fronte la pittoresca baia di Victoria. Vi si notano alcuni tra i più antichi edifici della città.
  • Market Square: da queste parti sono imperdibili i più bei saloon vittoriani, con begli alberghi e facciate dei negozi di Victoria.
  • Thunderbird Park: piccolo ma delizioso parco che si trova all’entrata del Royal British Columbia Museum e ospita una imponente collezione di totem giganti.
  • Helmcken House: si dice che sia la più antica casa di tutti il British Columbia.
  • Maritime Museum of British Columbia: è un affascinante museo su tre piani dedicato alla vita marinara dove vedere le canoe giganti della tribù Salish e non solo.
  • The Bay Centre: è un centro commerciale a due passi dal porto interno.
  • Carr House: è il luogo dove nacque emily Carr, uno dei più noti artisti di tutto il Canada.
  • Beacon Hill Park: due laghi e molti alberi a formare un polmone verde da non perdere.
  • Art Gallery of Greater Victoria: una mostra permanente di arte canadese.
  • Craigdarroch Castle: una sorta di castello con una serie di stili architettonici diversi.
  • Government House.

Photo Credit: Thinkstock