Viaggio in Quebec – da Montreal a Ottawa


Durata
15 Giorni
Prezzo di partenza
2.000,00 €

1° giorno Montreal
Arrivo, accoglienza e sistemazione in Hotel in doppia con colazione.
Resto della giornata a disposizione, oppure visita libera alla città con il vostro roadbook.

2° giorno Montreal
Mattina: dopo la colazione sarete prelevati presso il vostro hotel per la visita guidata della città : Mont Royal, St Joseph’s Oratory, la città sotterranea con oltre 500 negozi, la Vecchia Montreal, Place D’Armes e l’imponente basilica Notre Dame.
Il tour di Montreal mette in mostra il meglio di quella che è considerata una delle più belle e colte città del mondo. Vi saranno mostrate le sue principali attrattive nel campo delle arti, degli svaghi e della cultura.
Pomeriggio a disposizione, poi rientro in hotel e pernottamento.

3°/4° giorno regione di Lanaudière, Parc National de la Mauricie
Colazione. Questa mattina ritirerete la vostra autovettura a nolo e con essa percorrerete, sulla strada 140, 145 km fino alla vostra meta odierna: Saint Alexis Des Monts, poco distante dal Parco Nazionale de La Mauricie.
Situato nella catena montuosa Laurenziana, il Parco Nazionale de la Mauricie è una riserva naturale di 536 km2. I laghi e le foreste che costituiscono il suo territorio ne fanno il luogo ideale per praticare le vostre attività preferite all’aria aperta. Da oltre 40 anni, il Parco Nazionale de La Mauricie offre ai visitatori provenienti da tutto il mondo memorabili esperienze ricreative ed educative. Fa parte della rete dei parchi e siti storici del Canada. Tale rete, nel 2011, ha celebrato il suo 100° anniversario ed annovera quindi alcuni dei primi parchi nazionali ufficiali al mondo. L’arrivo è previsto in tarda mattinata, quindi sistemazione presso il Lodge 3-4 stelle.
Ecco alcune delle attività all’aperto che potrete praticare: kayak o canoa, trekking, passeggiate romantiche per ammirare il Foliage, spiaggia privata, piscina (gratuite), osservazione fauna con guida, pesca, equitazione, escursioni in idrovolante.
Cene (incluse, al lodge) e pernottamento.

5°/6° giorno Saguenay e il fiordo
Subito dopo colazione, tappa di 210 km per Saguenay. Arrivo nel primo pomeriggio e sistemazione in Hotel 3-4 stelle, sul Lac Saint Jean. Il resto della prima giornata sarà a disposizione: vi consigliamo un’escursione con attività open air al Parc Nationale de La Pointe Taillon (a 70 km circa dal vostro hotel). Nella seconda giornata, vi imbarcherete per una piccola crociera panoramica sul fiordo di Saguenay, con partenza alle 10.00 e ritorno alle 17.00, da La Baie (83 km dal lago Saint Jean). Gli scenari del Parc National du Fjord-du-Saguenay sono realmente sorprendenti! In questo magnifico luogo, la natura ha utilizzato la forza colossale dei ghiacciai per creare il fiordo. Maestosamente racchiuso nella cavità di due catene montuose, il fiordo di Saguenay scorre da St. Fulgence a Tadoussac ed è tra i fiordi più lunghi, e più a sud, del mondo!
Al termine della crociera, rientro in Hotel, cena libera e pernottamento.

7° giornoTadoussac, Parc Marin du Saguenay
Dopo colazione vi trasferirete a Tadoussac (144 km), dove arriverete in tarda mattinata e vi sistemerete in Hotel. Tadoussac è un piccolo paese situato presso la confluenza delle acque salate e calde del fiume San Lorenzo con quelle dolci e fredde del fiume Saguenay. Questa confluenza crea un ambiente marino molto indicato per la proliferazione del krill, cibo preferito dalle balene. L’intera area attorno a Tadoussac è il centro ideale per l’osservazione di questi spettacolari cetacei. Infatti, nel pomeriggio effettuerete la vostra escursione di whale-watching. I bianchi Beluga sono stanziali nell’area, mentre varie altre specie di cetacei vi convergono durante la stagione estiva.
Al termine, rientro in Hotel e pernottamento.

8°/9° giorno La Malbaie
Oggi, dopo aver fatto colazione è previsto il trasferimento verso Sud, a La Malbaie (80 km circa), con arrivo in mattinata e sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio vi recherete in visita al Parco Nazionale des Grands Jardins (90 km circa dall’hotel). Dal 1981, ai sensi della legge Parchi, il Parco Nazionale des Grands-Jardins protegge una gran parte del patrimonio naturale del Québec, rendendolo disponibile per scopi didattici e turistici. Una mandria di caribù ed i licheni dell’abete rosso, inusuale a queste latitudini, sono tra le ragioni dell’esistenza di questo parco ed il suo emblema è lo Spruce Grouse: un sorprendente volatile che vi sarà possibile osservare all’interno del parco stesso.
Al termine della visita , rientro in hotel e pernottamento.
Nella seconda giornata della vostra permanenza a La Malbaie, la mattina o il pomeriggio a vostra scelta, vi imbarcherete per un’altra mini- crociera: questa volta navigherete sui fiumi che solcano il parco delle Haute Gorges, che deve il suo nome ad una serie di valli che lo tagliano in profondità. Le scogliere che costeggiano queste gole sono tra le più alte pareti di roccia ad est delle Montagne Rocciose! I pendii ripidi, il bellissimo ambiente naturale e l’insolito corso di Rivière Malbaie fanno di questo parco un luogo molto suggestivo.
Il resto della giornata (mattina o pomeriggio) sarà a disposizione.
Quindi, rientro in hotel e pernottamento.

10° giornoQuebec City
Dopo colazione, il viaggio verso Quebec City (148 km) non durerà più di due ore / due ore e mezzo. L’arrivo è previsto in tarda mattinata. Dopo esservi sistemati nel vostro hotel 3-4 stelle, avrete il resto della giornata a vostra disposizione per una prima visita della città usando il vostro roadbook o la visita guidata, se la richiederete.
La città di Quebec è una delle più antiche del Nord America e la sua Old Town e stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. E’ molto pittoresca, con le sue stradine acciottolate che si insinuano fra case e chiese del 1600 e del 1700. Quebec vanta splendidi luoghi da visitare quali il Castello di Frontenac, la Cittadella, Place Royale, la basilica di Notre Dame de Quebec, interessanti musei e tanto altro.
Al termine della visita, rientro in hotel, quindi cena libera e pernottamento.

11° giornoTrois Rivieres
Colazione e trasferimento a Trois Rivieres (126 km). Arrivo in mattinata e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio, boat tour de la ville oppure visita della città col road-book.
Trois Riviere in breve: è’ la prima grande città in Quebec ad essere nominata capitale culturale del Canada dalla Canadian Heritage. E’ la seconda più antica città francofona in Nord America (fondata nel 1634) ed uno dei tre distretti storici lungo il Chemin du Roy. Trois Riviere è la porta sul fiume San Lorenzo per lo scalo delle crociere internazionali. Il vicino Lac St-Pierre, Riserva della Biosfera (sito UNESCO), nonostante la qualità delle sue acque sia costantemente minacciata dalla grande antropizzazione delle aree a monte, costituisce un’importante luogo di “scalo” per la migrazione di innumerevoli uccelli acquatici e di nidificazione degli aironi, più numerosi qui che in qualsiasi altro luogo in Nord America. Il centro città è famoso in tutto il mondo per i suoi festival ed è la capitale mondiale della poesia.
Rientro in hotel e pernottamento.

12°/13° giornoMont Tremblant
Faremo colazione, poi ci trasferiremo a Mont Tremblant (251 km.). Arrivo nel primo pomeriggio e sistemazione in hotel.
Nel pomeriggio, escursione guidata alla Via Ferrata du Diable: emozionante trekking tra sentieri scoscesi, ponti di funi e brevi scalate! Il tutto in assoluta sicurezza e sotto lo sguardo attento di esperte guide. Riservato a tutti, principianti ed esperti, dagli 8 anni in su. La seconda giornata sarà dedicata alle varie possibilità di attività “en pleine air”: a parte le romantiche passeggiate nelle foreste in pieno Foliage autunnale, potrete esercitare la canoa, il kayak, l’equitazione, il rafting, il volo flightseeing in aereo o elicottero, il rock climbing, lo zip lines ecc… tutte queste attività sono disponibili su richiesta.
Il Parc National du Mont Tremblant, con i suoi sei grandi fiumi, 400 laghi e torrenti, è un paradiso per chi ama il trekking e la canoa. E’ un ricco amalgama di patrimonio naturale e storico del Québec, è il più grande e antico parco della regione, così vasto che ospita 40 specie di mammiferi. C’è qui la famosa Via Ferrata du Diable, dove si potrà praticare un’attività intermedia tra l’escursionismo e l’arrampicata e che vi permetterà di scoprire le montagne del parco in un modo assolutamente unico. Il Parc National du Mont-Tremblant è aperto tutto l’anno e riserva sorprese a tutti.

14° giorno Ottawa
Dopo colazione, con un tragitto di 165 km, raggiungerete l’ultima meta del viaggio:Ottawa. Arrivati in tarda mattinata e sistemati presso il vostro Hotel, avrete tutto il pomeriggio per la visita della città. Attraversata dal fiume Ottawa e posta al confine tra il Quebec e l’Ontario, questa città non pretende certo di imitare la “grandeur” perseguita nella costruzione di altre capitali, quali Brasilia e Washington, tuttavia presenta diversi spunti di notevole interesse quali il Parliament Building, il ByWard Market, la National Gallery of Canada e il Canadian Museum of Nature. Il suo Rideau Canal (lungo 200 km, dal fiume Ottawa al lago Ontario), d’inverno diventa “la più lunga pista di pattinaggio su ghiaccio al mondo”, mentre d’estate è percorso da numerose imbarcazioni da diporto.
Come alternativa alla visita “in superficie” della città, potrete scegliere di ammirarne le sue architetture ed i suoi parchi dall’alto volando su una mongolfiera. Un suo sobborgo, Gatineau, ospita annualmente, di solito tra la fine di agosto ed i primi giorni di settembre, un Festival dedicato ai “palloni volanti”. L’opzione del volo in mongolfiera è però fruibile durante tutta la bella stagione.
Al termine, rientro in hotel e pernottamento.

15° giorno rientro
Trasferimento in aeroporto, riconsegna auto-nolo e volo di rientro.